fbpx

La ventilazione meccanica controllata residenziale

Pensiamo alla nostra casa come a un rifugio. Da sempre. Forse adesso, dopo un lungo anno, che ha cambiato le nostre abitudini, ne siamo un po’ stanchi, ma è un discorso a parte. A volte colleghiamo l’idea di rientrare nella nostra abitazione con quella di respirare aria più pulita di quella che abbiamo trovato all’esterno, e disintossicarci. Come se casa nostra fosse un mondo a sé. Errore. Perché spesso, e indipendentemente da “ma come la trattiamo noi” e da “come la puliamo noi”, in determinate condizioni, o periodi dell’anno in cui non c’è possibilità di un continuo ricambio dell’aria la nostra casa, ma in generale ogni ambiente chiuso, può rivelarsi ricettacolo di germi.

 

Aria tossica in casa

 

I motivi per cui un ambiente interno può diventare pericoloso sono molteplici.

Ad esempio, possiamo aver acquistato degli infissi che danno elevatissime prestazioni in fatto di isolamento, contribuendo anche al risparmio energetico, ma non garantiscono, proprio perché troppo sigillanti, un buon ricambio dell’aria, e possono contribuire addirittura alla formazione di muffe.

L’ideale, in ogni ambiente, sarebbe aprire costantemente le finestre ma questo non è possibile sempre come quando, in inverno, si susseguono giornate e giornate di pioggia e temperature bassissime. Finestre chiuse e, nel frattempo, si fuma, si fa la doccia, si cucina, creando condensa, mentre gli infissi, sottoposti a notevoli sbalzi termici a causa del contrasto tra le temperature interne e quelle esterne, a volte sembrano come sudati.

Tra l’altro, le stesse vernici con cui abbiamo fatto rivestire le pareti possono avere effetti nocivi sulla nostra salute.

In ogni caso, descrivere questi disagi non significa beatificare improvvisamente l’esterno: spalancare una finestra non garantisce aria pulita e può dare, piuttosto che la sensazione di migliorare la situazione, quella di correre da un disastro all’altro.

Ventilazione meccanica controllata: cos’è e come funziona

 

Esiste un sistema che è ancora fin troppo sottovalutato ma può venire incontro a problemi di questo tipo offrendo notevoli prestazioni e caratteristiche: si tratta della ventilazione meccanica controllata.

La ventilazione meccanica controllata consente un costante ricambio dell’aria attraverso dei ventilatori che la prelevano dall’esterno e la mandano all’interno di un ambiente dopo averla opportunamente filtrata. È un sistema che, in tempi rapidi, concede una reale sensazione di aria pura e conseguente benessere fisico e, -perché no? – emotivo. Il continuo ricambio e filtraggio dell’aria fa sì che la casa “respiri” sul serio tenendo così alla larga pericolose e poco gradevoli muffe.

L’ aria filtrata sarà priva di sostanze e piccole particelle inquinanti e tossiche.

Questo sistema permette inoltre di evitare le dispersioni di energia risparmiando sui costi di riscaldamento o raffreddamento della nostra casa.

Ventilazione meccanica controllata: Sealvetro

 

Le proposte di Sealvetro in fatto di ventilazione meccanica controllata riguardano Climapac, un’azienda che fornisce dei sistemi dalle notevoli prestazioni.

I sistemi di ventilazione controllata Climapac vengono istallati in modo molto semplice, rapido, non in invasivo, senza deturpare la facciata delle abitazioni.

Climapac propone diversi modelli tra cui scegliere e che possono rispondere alle varie esigenze dei clienti.

Disponibili in numerose varianti di colore, sono comunque verniciabili, oppure possono totalmente scomparire all’ interno di un muro, per adattarsi all’estetica della nostra abitazione. Alcuni hanno design minimal, altri sono dotati di piccoli punti luce che forniscono una gradevole e delicata illuminazione. 

Anche la manutenzione non richiede grandi sforzi: basta pulire periodicamente il filtro, e tra l’altro è l’apparecchio stesso ad avvisare quando è giunto il momento di farlo.

Questi sistemi di ventilazione possono essere gestiti anche attraverso il proprio smartphone.

Inoltre, sono lontani i tempi di apparecchi rumorosi, come quelli di alcuni vecchi alberghi, che superavano il rumore dell’asciugacapelli, che ci facevano trasalire appena provavamo ad accendere la luce e svegliavano chi era in camera con noi: tutti i sistemi Climapac sono poco rumorosi, quasi impercettibili.

L’installazione di impianti Climapac, che contribuiscono al risparmio energetico, gode della possibilità di sgravi fiscali.

Vantaggi e vantaggi: la tentazione di fare un piccolo investimento sul proprio benessere viene.

Condividi questo Post!

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Richiedi un Preventivo