fbpx

Muffa in casa: come eliminarla

come eliminare la muffa in casa

La muffa in casa è una delle problematiche più frequenti e difficili da trattare, solitamente compare sotto forma di piccoli puntini neri che successivamente, diventano macchie più estese di colore verde oppure, tendenti al nero.

La muffa sui muri è quella che si riscontra maggiormente all’interno delle abitazioni, ma in linea generale, è presente ovunque ci sia un elevato tasso di umidità.

Cos’è la muffa?

La muffa è un tipo di fungo pluricellulare che si forma e prolifera in tutti gli ambienti umidi. Questi microorganismi si riproducono tramite delle finissime spore che si disperdono nell’aria e poi si attaccano alle superfici.

Nella fase iniziale, le muffe si manifestano con puntini scuri per poi diventare delle macchie compatte di un colore che va dal verde al nero, a seconda del tipo di muffa.

La muffa nei muri è quella più diffusa, si manifesta sulle pareti, in particolare sul soffitto e gli angoli superiori ed è causata dalla condensa. Quella che compare negli angoli vicino al pavimento è chiamata muffa da risalita, in quanto è provocata dall’umidità di risalita della pavimentazione.

La muffa corrode la pittura esterna e poi l’intonaco, che inizia a diventare farinoso e a sgretolarsi con estrema facilità. Oltre ad essere esteticamente spiacevole, la muffa tra le mura di casa rende gli ambienti poco salutari ed incentiva la produzione di effetti nocivi e irritanti che possono portare a un peggioramento di allergie e patologie pregresse.

Se avete muffa in casa e vi chiedete come eliminarla, dovete sapere che la prima cosa da fare è individuare le cause della muffa sui muri, che il più delle volte sono riconducibili all’umidità.

Muffa sulle pareti, cause e rimedi

Le cause della muffa sui muri e sulle superfici domestiche può dipendere da diversi fattori, in particolare dall’umidità di risalita (muffa da risalita), oppure, può essere provocata da infiltrazioni d’acqua e insufficiente isolamento termico ( muffa da condensa).

All’interno dell’abitazione la condensa si forma anche per la presenza di ponti termici, scarso smaltimento di umidità e poco cambio d’aria. La muffa all’esterno può dipendere dalle condizioni climatiche e ambientali, dal grado di assorbimento dell’acqua, dalla poca traspirabilità del rivestimento, da ponti termici, dall’esposizione ad agenti atmosferici senza protezioni architettoniche e dall’umidità incontrollata del terreno.

È possibile si verifichi anche l’umidità da infiltrazioni dovuta alla rottura di tubi di scarico, questa si presenta sotto forma di chiazze umide e muffe che delineano zone circoscritte.

Come rimuovere la muffa dalle pareti

Per rimuovere efficacemente la muffa sulle pareti di casa è consigliato rivolgersi a del personale specializzato che trovi la soluzione più adatta in base al problema da trattare e alle cause che lo ha scatenato.

In linea generale, è possibile migliorare la situazione creando un equilibrio tra ventilazione, temperatura e umidità, assicurando un adeguato isolamento termico.

La prima operazione da fare per eliminare la muffa è quella di agire in modo localizzato con un prodotto antimuffa, successivamente, agire usando dei prodotti preventivi. Per eliminare definitivamente la muffa bisogna trovarne le cause e agire sulla stesse, risolvendo così il problema di umidità creatosi.

I passaggi fondamentali da fare per provvedere autonomamente alla rimozione della muffa sono:

  • Rimozione delle formazioni evidenti con una spugna bagnata con acqua pulita
  • Utilizzo di un liquido antimuffa sterilizzante da spruzzare sulla zona di interesse
  • Far agire il prodotto antimuffa per circa 20 minuti
  • Rimuovere eventuali residui aiutandosi con una spugna imbevuta in acqua pulita
  • Far aerare i locali per consentire alla parete di asciugarsi

Dopo aver risolto il problema di muffa localizzato, è possibile pitturare nuovamente la superficie, magari utilizzando delle pitture specifiche ideate per resistere all’attacco di funghi e muffe.

Ventilazione Meccanica Controllata

Se vuoi essere certo di liberarti della muffa una volta per sempre, un metodo certamente più professionale ed efficace è la VMC: la Ventilazione Meccanica Controllata, grazie alla quale è possibile avere il massimo del benessere e comfort in modo semplice, efficace e immediato, permettendo il continuo ricambio dell’aria.

L’aria viene rinnovata e purificata costantemente, eliminando l’umidità in eccesso e impedendo la formazione di muffe, così la casa respira e fa vivere meglio chi ci abita.

In qualità di rivenditori Cliampac, possiamo proporti, presso il nostro showroom, la soluzione più adatta alle tue esigenze, dal sistema VMC a parete dal design minimal, con il minimo impatto sia all’interno che all’esterno, ideale per gli interventi di riqualificazione energetica, alle soluzioni integrate altamente tecnologiche dedicate alle nuove costruzioni.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni!

Condividi questo Post!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp